“Il nostro cliente ha sin da subito posto l’accento su esigenze e requisiti tali da poter garantire con la massima precisione di processo e la totale sicurezza, la possibilità di gestire stampi di grandi dimensioni e quindi anche di peso considerevole”.
Lo studio effettuato dai tecnici F.lli Nava ha portato a individuare in una pressa con forza di pressatura regolabile fino a 2.500 kN, piani di lavoro da 3.000 x 2.400 mm, luce massima tra gli stessi di 2.700 mm, luce tra i montanti frontale pari a 3.010 mm e capacità di gestire stampi fino a 30+30 ton tra parte inferiore e superiore, la pressa meglio rispondente a dette esigenze.

Nell’articolo seguente un approfondimento sul caso.

PDF PRESTAZIONI PRESSE OLEODINAMICHE