Presse per lo stampaggio termoplastico

Queste presse idrauliche sono progettate per lo stampaggio di parti dell’abitacolo di autoveicoli, costituite da un multistrato di materiali termoplastici.

Pressa per stampaggio, formato grande, per uno o più pezzi termoplastici abbinati destinati al settore automobilistico.

Vengono dotate di tutti i dispositivi di controllo per il raffreddamento del pezzo nello stampo mediante termoregolazione ad acqua e per il riscaldamento dei punzoni negli stampi per un’ottimale configurazione di stampaggio termoplastico. Queste presse idrauliche effettuano anche il controllo sugli attuatori pneumatici o idraulici integrati negli stampi.

Questa soluzione è tecnicamente molto superiore rispetto a quella spesso adottata dalla concorrenza: il comando dei movimenti ausiliari degli stampi – idraulici o pneumatici – è integrato nel ciclo della pressa e quindi è attivamente presidiato e autocontrollato, in modo da sorvegliare costantemente la sincronizzazione dei movimenti concorrenti.

Del resto, anche il comando del profilo termico dello stampo – raffreddamento, riscaldamento – è integrato nel controllo della pressa, in modo da avere una gestione sempre coordinata e sincronizzata di tutte le variabili che concorrono al processo, per assicurare una qualità costante

Il materiale termoplastico e le presse da stampaggio

Il processo è volto a formare pezzi costituiti da oppurtuni materiali accoppiati tra loro a creare un multistrato con valenza sia tecnica che estetica, intetrandolo con eventuali inserti funzionali.

Questa tecnologia di formatura può essere destinata al settore degli interni automotive, così come a quella dei compositi o di altri settori.

Principali vantaggi delle presse per stampaggio termoplastico NAVA

  • Rigidezza della macchina, ideale per stampaggi di precisione e lunga durata degli stampi, soprattutto quando ci sono utensili con lame di taglio.

Desideri ottenere maggiori informazioni sulle nostre presse per termoplastici?