Per realizzare componenti per autoveicoli in lamiera di acciaio inossidabile e altoresistenziale, la torinese TRALE impiega alcune presse oleodinamiche NAVA. Una dotazione tecnologica in grado di assicurare affidabilità, efficienza energetica ed elevate prestazioni produttive: una pressa per imbutitura da 250 ton con premilamiera in-feriore da 110 ton e una pressa per imbutitura da 110 ton con premilamiera inferiore da 50 ton.

Nava ha predisposto le macchine con alcuni interessanti accorgimenti come per esempio la predisposizione per l’applicazione di cilindri di ammortizzamento del colpo di tranciatura o equilibratura del carico asimmetrico sullo stampo, e la predisposizione software modulare per poter inserire cicli di lavoro speciali o lavorazioni da integrare con lo stampo chiuso, monitorando il corretto decorso programmato della sequenza fasi di intervento/rientro degli attuatori.

Segue articolo per approfondimento.